Irrazionale, libero, antiimperialista

Queste parole sono di Diego A. Maradona: “L’America Latina deve essere unita, e in pace, contro l’imperialismo, che usa ogni giorno le sue armi per tenere tutto, a costo della fame della gente“. Si comprende la sua lucidità? Si capisce meglio che quest’uomo venuto dal nulla con un desiderio indomabile non può essere relegato al belpensiero borghese? Che ogni sua intemperanza è frutto irrazionale della volontà di non essere dominato?

Sono parole semplici e chiare, pronunciate nel 2018, nel momento in cui si apprestava a prendere l’incarico di allenatore di una squadra di serie B del campionato messicano. E fanno capire che Maradona aveva in mente la libertà dall’oppressione, oltre e prima che il calcio.

Un figlio del popolo, un genio indomabile. A quelli che pensano a lui come un matto, o come uno che ha sciupato una carriera, potrà dir sempre che non sanno, che non immaginano, cosa può essere la vita.

immagine dal sito “L’occhio di Avellino”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.