MAZZINI STA PER TORNARE

FIGLIO DEL DRAGO. Dietro questo titolo, aggressivo ma anche delicato, poiché il riferimento è al cognome della madre, esce questo singolare volume di ricerche che copre un repertorio di 35 recensioni sul pensiero, la vita e l’opera del filosofo genovese. Caratteristica ricercata di questo studio è porre fonti convenzionali e accademiche accanto ad altre fonti che di solito non vengono citate negli studi ufficiali, e che pur risultano essenziali per comprendere la misconosciuta figura di Mazzini. Ancora tra i contemporanei, c’è persino chi gli nega lo statuto di filosofo, salvo poi riconoscerlo a inqualificabili personaggi televisivi. Mettendo a confronto queste fonti così eterogenee e diverse, è incredibile vedere quante maschere sono state messe sul volto di Mazzini; lui che era segreto per necessità di esule ma schietto e sincero fino al disagio estremo dei suoi interlocutori. E così abbiamo un Mazzini economista liberale, un Mazzini moralista cristiano, un Mazzini rivoluzionario socialista pre-marxista, un sindacalista rivoluzionario e un reazionario le cui idee sarebbero la base del fascismo, un Mazzini repubblicano quando non sappiamo nemmeno donde venga l’idea di repubblica, un Mazzini cantautore e critico musicale, persino un Mazzini anarchico (conformemente allo spirito di questa tesi, il capitolo relativo è donato gratuitamente per download). Attraverso queste recensioni, emerge che ogni autore ha creato un “suo” Mazzini, e che la personalità dell’uomo è rimasta impenetrabile e sconosciuta. Se con il volume Mazzini Occulto il tentativo è stato quello di cercare l’uomo seguendo la pista intima dei suoi amori e delle sue affinità spirituali; Figlio del Drago ritorna sin dal titolo a questo approccio, e lo fa indagando cosa hanno detto e scritto di lui, proponendo 35 recensioni su libri a lui dedicati. Tra queste, incontenibile, il saggio breve sul Mazzini Anarchico di cui si troverà traccia tra queste colonne.

Download gratuito “Mazzini Anarchico ” (capitolo 31 di “Figlio del Drago”)
(pubblicato il 22 Giugno 2020, celebrativo del 215° dalla nascita e disponibile per il download gratuito sino al 15 luglio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.